Piastra soffiatrice easyfloc

Piastra soffiatrice easyfloc

Insufflaggio a lancia

Insufflaggio a lancia

Insufflaggio con tubo flessibile

Insufflaggio con tubo flessibile

Insufflaggio a ugello

Insufflaggio a ugello

Soffiaggio in aperto

Soffiaggio in aperto

Procedimento CSO

Procedimento CSO

Piastra soffiatrice easyfloc Insufflaggio a lancia Insufflaggio con tubo flessibile Insufflaggio a ugello Soffiaggio in aperto Procedimento CSO

Lavorazione di materiali isolanti insufflati

Contrariamente ai pannelli isolanti, con i materiali isolanti insufflati l'isolante viene applicato in forma sciolta. Grazie a macchine soffiatrici il materiale viene introdotto insieme all'aria e compattato nelle cavità. I materiali isolanti insufflati, diversamente dai pannelli isolanti, presentano vantaggi imbattibili, che consentono di eseguire un lavoro rapido ed economico sul cantiere o nello stabilimento.

Piastra soffiatrice

Prodotti: fibre di cellulosa isofloc (ulteriori materiali isolanti su richiesta)
Campo d'impiego: tetti nuovi, pavimenti, solai e pareti con struttura a elementi
Lavorazione: gli elementi costruttivi in legno prefabbricati aperti vengono isolati automaticamente in fabbrica con la piastra soffiatrice easyfloc.

Insufflaggio a lancia

Prodotti: fibre di cellulosa isofloc
Campo d'impiego: tetti nuovi, pavimenti, solai e pareti con struttura a elementi
Lavorazione: gli elementi costruttivi in legno prefabbricati vengono isolati in officina o sul cantiere tramite fori di insufflaggio e lancia.

Insufflaggio con tubo flessibile

Prodotti: fibre di cellulosa isofloc, isofloc woodfiber
Campo d'impiego: cavità nuove o esistenti in tetti, pavimenti, solai e pareti
Lavorazione: il materiale isolante viene soffiato pneumaticamente tramite un tubo flessibile inserito nelle cavità, fino a raggiungere una compattazione sicura per l'assestamento.

Insufflaggio a ugello

Prodotti: fibre di cellulosa isofloc, isofloc pearl
Campo d'impiego: cavità esistenti in pareti (in particolare per risanamenti successivi [anche muratura a doppio guscio] o in caso di spessori isolanti ridotti)
Lavorazione: l'isolamento di elementi costruttivi verticali con l'ugello è possibile solamente attraverso lo strato interno o esterno.

Soffiaggio in aperto

Prodotti: fibre di cellulosa isofloc
Campo d'impiego: soffitti degli ultimi piani non calpestabili, controsoffitti
Lavorazione: il materiale isolante viene insufflato liberamente dall'alto tra le travi o su solai e inumidito con acqua, per proteggere il materiale dagli spostamenti dovuti all'aria.

Procedimento CSO

Prodotti: fibre di cellulosa isofloc
Campo d'impiego: coibentazione interna, sistemi di pareti divisorie, facciate, cupole di chiese
Lavorazione: nel procedimento CSO la lavorazione viene effettuata con acqua nebulizzata come legante. Questa attiva le forze di legame naturali della cellulosa e forma uno strato termoisolante solido, indipendente e senza interstizi. Dopo l'applicazione l'umidità immessa evapora nel giro di alcuni giorni.

In sintesi

  • Trasporto del materiale sotto la pressione dei tubi flessibili di insufflaggio
  • Nessuna necessità di trainare il materiale isolante fino al luogo di lavorazione
  • Lavorazione rapida ed economica
  • Coibentazione senza giunzioni e interstizi fino agli angoli più nascosti
  • Le costruzioni devono essere aperte solo in determinati punti – un vantaggio economico imbattibile in base alla costruzione
  • Possibilità di realizzare tutti gli spessori isolanti e le forme con un unico materiale (mai più posa di vari strati per ottenere alti spessori isolanti)
  • Assenza di scarti/rifiuti